home > Corsi > Sicurezza > Lavoratori, preposti e dirigenti > Lavoratori Accordo Stato Regioni > Corso formazione specifica rischio medio

Corso formazione specifica rischio medio

(Art. 37 D.Lgs 81/08, Accordo Stato Regioni del 21.12.11, Accordo Stato Regioni 07.07.2016)

OBIETTIVI

Il corso ha l’obiettivo di erogare ai lavoratori una formazione sufficiente ed adeguata in materia di salute e sicurezza, anche rispetto alle conoscenze linguistiche, con particolare riferimento a:

  • concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione,  organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo, assistenza
  • rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda.

DESTINATARI

Il corso è rivolto ai lavoratori di aziende in classe di rischio medio ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 21.12.2011.

Numero partecipanti consigliato: 25 partecipanti

CONTENUTI

Modulo 1 (4 ore): Formazione specifica di comparto

  • Il D.Lgs. 81/08 Titolo II - Capo I: luoghi e ambienti di lavoro, condizioni di microclima ed illuminazione
  • Il D.Lgs. 81/08 Titolo VII - Capo I: utilizzo corretto videoterminali e posture di lavoro. Rischi all’apparato muscolo- scheletrico e all’apparato visivo.
  • Gestione delle emergenze. Illustrazione Piano e procedure di emergenze aziendali (antincendio e primo soccorso) e significato della simulazione di evacuazione. Illustrazione significato segnaletica di emergenza. Modalità di intervento chiamata Soccorsi Esterni.
  • Il D.Lgs. 81/08 Titolo VI - Capo I: movimentazione manuale carichi e movimenti ripetitivi. Illustrazione documento di valutazione del rischio specifico con il metodo Niosh, metodo OCRA, metodo Snook e Ciriello. Misure di prevenzione e protezione. Adeguamento postazione di lavoro.
  • Lgs. 81/08 art.28: rischi psico-sociali: stress lavoro correlato, mobbing e sindrome da burn out. Prevenzione a livello individuale e interventi centrai sull’organizzazione del lavoro.
  • Lgs. 81/08 Titolo III - Capo II: utilizzo corretto e addestramento DPI. Obblighi di utilizzo dei lavoratori e vigilanza da parte dei preposti.

Esercitazione: analisi postazioni videoterminali.

Modulo 2 (4 ore): Formazione specifica di comparto

  • Il D.Lgs. 81/08 Titolo X - Capo I: rischio biologico. Classificazione degli agenti in gruppi. Misure di prevenzione e protezione, utilizzo corretto DPI.
  • Lgs. 81/08 Titolo VIII - Capo II: rischio rumore. Misure di prevenzione e protezione, utilizzo corretto dei DPI e addestramento.
  • Lgs. 81/08 Titolo VIII - Capo III: rischio vibrazioni.
  • Lgs. 81/08 Titolo III - Capo I: utilizzo attrezzature di lavoro e macchine: rischio meccanico e rischio elettrico. Illustrazione segnaletica di sicurezza.

Esercitazione: individuazione DPI per rischi meccanici e vibrazioni mano-braccio.

  • Sensibilizzazione sui rischi collegati all’utilizzo del cellulare alla guida

Questionario finale di apprendimento.

METODOLOGIA DIDATTICA

Il corso è caratterizzato da una parte teorica in cui si privilegeranno le metodologie didattiche interattive.

DOCUMENTAZIONE: il materiale didattico verrà distribuito in specifici opuscoli.

QUESTIONARIO DI VERIFICA APPRENDIMENTO: test a risposta multipla.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al corso e il superamento della verifica finale dà diritto al rilascio dell’attestato.

AGGIORNAMENTO: ogni 5 anni (6 ore).

Durata:

  • 8 ore

MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO

  • AULA TECO
  • AZIENDA
  • VIDEOCONFERENZA

Scarica la scheda del corso:

Iscriviti al Corso

* = Campi obbligatori

Sicurezza

Ambiente